L'asilo: un posto per crescere

L' asilo nido I Cuccioli di Winnie ha come principale obiettivo educativo la creazione di un clima ed un ambiente adatto ad accogliere i bambini e le famiglie affinché si sentano a casa e favorire la socializzazione fra i bambini.

Obiettivi educativi dell'asilo nido

  • favorire la conoscenza e il rapporto di fiducia bambino - educatore
  • curare il rapporto genitore educatore
  • rispettare i tempi di bambini e genitori partendo dal periodo d'inserimento e durante tutto l'anno scolastico
  • prendersi cura del bambino nella sua totalità
  • vivere i momenti quotidiani di routine come momenti specifici educativamente importanti
  • condividere con i bambini le prime regole per una buona convivenza all'interno e fuori dal nido
  • considerare il bambino nella sua globalità e collaborare con la famiglia per un sano e completo sviluppo del piccolo

Progetto inglese al nido

Siamo educatori, formiamo alla vita, non solo alla lingua. E il movimento ci permette di insegnare in modo efficace usando modalità vicine a quelle del bambino, che fin da piccolissimo testa il mondo attraverso le terminazioni sensoriali.Quanti bambini assaggiano il loro gioco preferito?
E allora scateniamoci, assaggiamo la lingua straniera! Dedichiamoci ad attività che prevedano la musica, il gioco simbolico, le arti creative: l'apprendimento sarà efficace perché l' obiettivo palese e' il divertimento. Da piccoli si impara a a parlare per comunicare con le persone care che ci circondano, non per sapere quante parole ci sono nel dizionario."

Perché inglese al nido?

Abbiamo deciso di proporre questo percorso ai bambini perché il processo di acquisizione del linguaggio nei bambini di questa età
avviene, per la seconda lingua come per la lingua madre, attraverso l'esposizione all'utilizzo della lingua come strumento comunicativo cioè :

-senza apprendere consapevolmente le regole grammaticali
- All'interno di un'interazione comunicativa reale e finalizzata.

Il bambino in età prescolare e' pertanto avvantaggiato, perché applicherà spontaneamente alla seconda lingua la stessa tecnica con cui ha imparato la lingua madre.

OBIETTIVI DEL CORSO:

- primo approccio "giocoso" con una lingua straniera.

- Nuovi contesti e modalità di apprendimento,

- Stimolare il bambino a conoscere e sperimentare cose nuove, aprire la mente a un mondo nuovo.

Il nostro intento non è la produzione in se' di una lingua nuova, ma far si' che il piccolo piano piano giochi ed interagisca all'interno di questo nuovo laboratorio di lingua inglese come fa ogni giorno nelle attività quotidiane dell'asilo.

Il bambino nell 'apprendimento della seconda lingua:

  • utilizza il canale corporeo, sensoriale, emotivo come strumento di apprendimento.
  • il suo obiettivo e' "parlare per comunicare" e per stabilire relazioni.
  • verifica il suo apprendimento dalla possibilità di partecipare e stare in gioco.

 

Chi è DOG?

Dog e' il nuovo cagnolino dell'asilo che ci aiuterà a percorrere questo laboratorio come personaggio chiave di tutte le lezioni.

Share by: